Guarigione Basata sulla grazia

Guarigione Basata sulla grazia

Il processo di guarigione da qualsiasi dipendenza è complicato (Che eufemismo, vero?). Ma a volte è reso ancora più difficile dai programmi che hanno lo scopo di aiutare chi ha una dipendenza a liberarsi dalle loro compulsioni. Molti di quelli che entrano un programma di recupero sentono velocemente come se un peso in più venisse aggiunto al loro cuore già pesante. E anche se un programma ha buone intenzioni, il messaggio che chi ha una dipendenza riceve è, “Se non raggiungi gli standard del nostro programma, verrai visto come un fallimento ancora più grande.” Questo non è un buon inizio ad un viaggio già scoraggiante di suo.

Voglio offrire un approccio diverso al recupero, un approccio basato sulla grazia. Questo libro ha lo scopo di dare speranza a chiunque abbia compreso il proprio bisogno di guarigione, e anche infondere nuova vita nella persona che forse è stata sul cammino per un po', ma si sente bloccata in una serie di rigide regole e rituali basati sulla performance.

La guarigione basata sulla grazia offre una via verso la guarigione ed una libertà che dura tutta la vita. Una guarigione del genere non riguarda semplicemente la gestione dei propri comportamenti o semplicemente “non peccare.” Essa fornisce un modo per sperimentare pienezza in ogni aspetto della vita e l'inseguimento di uno scopo che sia significativo e gioioso.

Ho provato diversi tipi di programmi di recupero dal 1999 quando tutti i miei segreti e le mie bugie vennero a galla. Ho provato molti metodi, da programmi dei dodici passi alla “terapia del dolore” a uno studio intenso della Bibbia ad una rendicontazione militaresca. Ho letto molti libri, interagito con numerosi counselor, partecipato a seminari, e studiato molteplici programmi sul come guarire dalle dipendenze.

Durante tutti questi anni ho trovato molte poche, se non nessuna, di queste risorse essere basate sulla grazia. La maggior parte di queste sono quelle che chiamo “sistemi di gestione del peccato,” un modo per sentirti meglio verso te stesso e i tuoi fallimenti senza veramente essere mai libero. È triste. Ma non è irreparabile!

Vuoi essere libero dalla tua dipendenza? Certo che lo vuoi! La dipendenza fa letteralmente schifo e risucchia la tua linfa vitale da te. Fa a pezzi le relazioni, distrugge la personalità, indebolisce il corpo, deprime l'anima, e infine porta alla morte -- in tutte le aree della vita. Nessuno ha intenzione di diventare un qualcuno con una dipendenza. Ma una volta che ti ritrovi ad affogare nella dipendenza, devi fare una scelta difficile: abbracciare il percorso di guarigione o peggiorare.

Iniziare un percorso di recupero non è facile. Significa dover ammettere cose di te stesso che sono imbarazzanti e brutte. Significa che qualcun altro dovrà ascoltare la tua storia di disperazione, egoismo, decisioni folli e mancanza di autocontrollo. Dovrai decidere se il dolore del recupero vale più la pena che il continuo peggiorare del dolore che causa la dipendenza.

Potresti perdere la tua reputazione se scegli la guarigione, perché ora la verità è uscita fuori. Potresti perdere il tuo coniuge. Potresti perdere i tuoi figli, il tuo lavoro, ciò che possiedi, persino la tua vita. Anche se potresti perdere cose del genere se scegli la guarigione, è molto probabile che perderesti queste cose comunque se continui giù per il percorso della dipendenza. Qualsiasi perdita nel percorso di recupero non può essere comparata a quello che si guadagna alla fine: libertà, pace e gioia.

Sei disposto a fare la scelta difficile di abbracciare il percorso di guarigione? Se è così, applaudo il tuo coraggio e non vedo l'ora di condividere con te le più belle scoperte che ho fatto su questo cammino di guarigione basato sulla grazia. Spero che anche te sperimenterai le gioie di una vita libera dalle catene della dipendenza e un rigido mantenimento delle regole.

Benvenuto nella Grazia!

Jonathan Daugherty (dall'introduzione del libro)