10 verità eccezionali vissute da tutti i genitori  Crescere i figli è difficile. Ma tutte le cose buone sono difficili.

“Essere genitori è faticoso, ma nella vita esistono poche cose che raggiungono un tale livello di importanza. Dio ha scelto i genitori come strumenti primari nella formazione dell'anima umana.” –Paul Tripp

Una valutazione attenta e onesta della società mostra come le persone siano il risultato dell’esempio e dei modelli forniti dai propri genitori. Proprio per questo, abbiamo bisogno d’aiuto in quest’area. Ecco dieci verità eccezionali che i genitori conoscono e che hanno vissuto sulla propria pelle.

 

1. L'intenzionalità è un prerequisito per crescere dei figli sani.

“Gran parte di ciò che diventiamo è il risultato della spinta e della direzione che ha preso la nostra vita, sin dalla nostra infanzia. Ed è qui che entra in gioco l'etica. Chiamali valori, convinzioni, visione del mondo o qualunque altra cosa tu voglia, ma rimane il fatto che la traiettoria della nostra vita viene generalmente tracciata dalle cose che accettiamo o rifiutiamo di fare, durante i nostri anni formativi.”- David W. Hegg

Molti possono capire che il successo finanziario si verifica solo quando si cerca l'eccellenza nel proprio campo di lavoro. Essere spensierati o non prendere sul serio il proprio lavoro, significa rischiare guai finanziari. La qualità dei beni materiali e la capacità di godere della libertà finanziaria, dipende dagli sforzi e dal tempo che si dedica al lavoro. Allo stesso modo, nel crescere i figli, bisogna ricordare che sei responsabile della vita di un'altra persona. La qualità della loro esistenza a lungo termine dipende in gran parte dalle basi stabilite durante l'infanzia.

 

2. Il tempo è breve, quindi allenali, insegnali e disciplinali bene.

Una volta uno studente universitario chiese a Billy Graham quale fosse la più grande sorpresa della sua vita. Senza esitazione, Graham gli rispose: "La brevità della vita". Poi continuò: "Il tempo corre così velocemente, che non importa chi siamo o cosa abbiamo fatto, verrà il momento in cui la nostra vita finirà".

Come gli anni sono volati per un uomo che aveva vissuto molti decenni, così anche il tempo a tua disposizione, per prendersi cura ed insegnare i tuoi figli, finirà. La maggior parte della tua influenza ed educazione avverrà mentre loro vivranno insieme a te, quindi allenali, insegnali e disciplinali al meglio.

Quando decideranno di lasciare il nido o quando tu non sarai più in vita, come potranno descrivere l’educazione che gli hai fornito? Ti saranno riconoscenti per averli insegnati a come gestire la vita, le relazioni e come fare delle scelte sane, onorando Dio? Oppure ti accuseranno per averli trascurati e per essere stato mancante nel renderli capaci di fronteggiare le difficoltà della vita?

 

3. Non sottovalutare il tempo da passare da solo con ogni figlio.

"Dobbiamo ancora incontrare un bambino (o un adulto) che si senta profondamente amato, quando gli viene dedicato solo occasionalmente del "tempo di qualità."- Dennis Rainey

Ho notato per esperienza personale, ma anche parlando con altre persone, che i ricordi più cari della nostra vita, sono quelli relativi ai genitori, quando mamma e papà passavano del tempo con noi ed erano pronti ad ascoltarci.

Quando i bambini sanno di poter contare sull’attenzione dei propri genitori, per loro vale più di qualsiasi festa di compleanno, regalo o esperienza divertente. Il solo fatto di sapere che possono contare sulla presenza di un genitore o tutore può rassicurare un bambino, rendendolo fiducioso.

 

4. L'etichetta e le abilità sociali adeguate fanno molta strada.

Poiché condividiamo il mondo con altre persone, dobbiamo interagire con loro nel corso della vita. Quando infondiamo nei nostri figli la voglia di lasciare le persone (e i luoghi) in buoni rapporti, con l'obiettivo di aggiungere bellezza invece di cancellarla via, dimostriamo un forte interesse per i loro scambi futuri, compreso il loro lavoro e l’ambiente in cui vivono. Le persone sono attratte da individui educati, che rispettano sé stessi e gli altri. Il contrario è triste da vedere.

 

5. La lettura è molto più importante dell'intrattenimento.

"I piaceri artificiali del mondo sono tutt'altro che prove del fatto che la razza umana ha in gran parte perso il potere di godere dei veri piaceri della vita, ed è costretta a sostituirli con brividi falsi e degradanti." - A.W. Tozer

L'unico scopo dell'intrattenimento è intrattenere. Sfortunatamente, esso spesso nasce dalla stoltezza o dalla pura ottusità. È uno dei principali responsabili della perdita del nostro tempo e può farci diventare pigri. Ci insegna a chiuderci in noi stessi, invitandoci a sfuggire alla realtà, invece di aiutarci a trovare il nostro posto ed il nostro scopo nel divertimento.

È qui che entra in gioco la lettura di materiali stimolanti ed interessanti. Essa ci apre gli occhi riguardo al grande universo in cui abitiamo e sulle numerose possibilità e opportunità che esso ci offre. Proprio come si aggiunge il miele ad un dolce fatto in casa, per esaltarne il sapore, così un po’ di intrattenimento può addolcire e facilitare la nostra vita, ma il consumo eccessivo ha un effetto negativo. La lettura, tuttavia, specialmente se fatta in eccesso, alimenta la vittoria, la passione, la conoscenza e la comprensione.

Lo spiega molto bene Dave Ramsey: “Uno dei grandi doni che mia madre mi ha fatto è stato quello di insegnarmi che qualsiasi cosa io volessi sapere, qualsiasi cosa volevo essere, qualsiasi problema io avessi, poteva essere risolto da un libro. I libri ti danno accesso alla saggezza e all’esperienza di altre persone, alla sapienza dei secoli per quella determinata questione."

 

6. Il carattere forte e servizievole produce un vero valore alla vita di un bambino.

“La costruzione dell’individuo è l'attività più importante della vita. Non importa quello che un uomo può lasciare al mondo; il suo vero successo è misurato da ciò che è riuscito a compiere negli anni della vita che ha vissuto.” – J.R. Mugnaio

Se consideriamo il carattere forte come la base di un'esistenza sana, dobbiamo iniziare ad allenare i nostri figli sin da piccoli. Questa formazione dovrebbe comprendere come stabilire i confini, essere responsabile in tutti gli ambiti della vita, individuare il carattere delle persone e scegliere ciò che è meglio, rispetto a ciò che è più conveniente. Senza un carattere forte e l’integrità, le persone sono spesso destinate a qualcosa di più del semplice fallimento morale.

Quando i genitori inizieranno a considerare i loro figli come anime di cui devono rendere conto a Dio, cercheranno delle occasioni per aiutarli a maturare e servire gli altri con gioia.

Troppe persone lasciano che il caos, il disordine, la paura e la mancanza di regole, governino le loro vite. Questo spesso risale a un'infanzia che mancava di una costruzione intenzionale del bambino e di un'attenzione adeguata verso di lui. Perché la generazione futura possa prosperare, dobbiamo armarla di un carattere solido e nobile, di maturità e spirito di servizio.

 

7. Modellare una fiducia incrollabile in Dio pone solide basi.

“Dio non promette che toglierà le circostanze con cui stai lottando. Non promette di darti tutto quello che vuoi o tutto ciò che pensi di aver bisogno. Ma promette di darti sé stesso. E non c’è niente di meglio di questo quando passi attraverso le prove e le tentazioni.”- Tim Challies

I bambini apprendono per natura. Osservando gli altri, capiscono come comportarsi nella vita di tutti i giorni. Quando i genitori mostrano una costante fiducia in Dio, nonostante le circostanze, sono per loro come un'ancora che tiene ben salda una nave.

Non abbiamo alcuna garanzia che avremo una vita facile. Non possiamo prosperare senza una relazione attiva e permanente con Dio e la Sua Parola. Lascia che i tuoi figli ti vedano aggrapparti a Cristo e riposare in Lui, sia nei tempi buoni, che in quelli cattivi! Non commettere il grave errore di proteggere i tuoi figli dalle difficoltà della vita e dagli imprevisti. La verità fa male, eppure per un bambino testimoniare come Gesù può sostenerci anche nelle circostanze più difficili è come dell’oro puro.

Non lasciare che i sentimenti dominino la tua giornata. Modella una fede irremovibile per i tuoi figli e per loro sarà più facile fidarsi di Cristo, quando si verificheranno delle prove.

 

8. La persona interiore merita di essere coltivata.

“Formare i giovani allo sviluppo di una mente cristiana non è più un'opzione; fa parte delle loro necessarie attrezzature di sopravvivenza.”- Nancy Pearcey

Come un giardino, i nostri figli daranno frutti quando saranno regolarmente annaffiati. Le nostre azioni mostrano la nostra visione del mondo ed il nostro carattere, provenendo dai nostri pensieri e credenze interiori.

Quante vite alla fine sono crollate a causa della mancanza di coltivazione del cuore e della mente, fin dalla tenera infanzia! I nostri figli non sono un progetto, ma siamo responsabili per chi ci sta a cuore. È una responsabilità pesante e dovrebbe spingerci a sfruttare al meglio il nostro tempo con loro.

Considera qualcosa di valore nella tua vita in questo momento. Sono sicuro che il suo grande valore è il risultato del tempo investito e duro lavoro. I bambini dovrebbero essere il nostro più grande investimento, poiché l'anima umana sopravvivrà a qualsiasi altra realizzazione o impresa a cui ci impegniamo instancabilmente (ad esempio alla salute, prosperità finanziaria, beni materiali, capacità di viaggiare o ritirarsi presto, ecc.).

 

9. La parola di Dio porta speranza, forza, guarigione, libertà e gioia.

Il più grande privilegio, dono e speranza che si può sperimentare è consumare la Santa parola di Dio e applicare le sue verità.

Chiedi ai tuoi figli di leggere regolarmente la saggezza e le indicazioni fornite dalla Bibbia (dall'inizio alla fine, a partire dai primi anni). Incoraggia i loro cuori e le loro menti a sfuggire dalle filosofie terrene. Ciò aiuta a visualizzare correttamente l'anima umana. Sottolinea il loro bisogno di stare a fianco di Colui che ha dato loro la vita, fornendogli una guida.

Genitori, vi incoraggio a leggere la Bibbia ai vostri bambini, fin dalla loro infanzia. Pregate diligentemente per loro che la parola di Dio influisca sulle loro motivazioni, parole e azioni. Insegnate loro l'importanza della lettura e dell'applicazione ogni giorno. Modella ciò che adori! Stabilire una base così potente dalla nascita li attrezzerà per dare priorità alla salute della loro anima, sopra ogni altra cosa.

 

10. La definizione comune di successo non equivale a una vita significativa.

Ogni persona, indipendentemente dalla razza, dall'età, dal sesso o dallo status finanziario, dovrebbe soppesare i loro brevi anni su questa terra, alla luce dell'eternità. Ciò modellerebbe le scelte che facciamo, incoraggiandoci a trascorrere meglio i nostri anni. Il successo mondano non è che un guscio vuoto, rispetto al valore di anime di grande impatto per il Regno di Dio.

Abbandonare la nostra vita a Dio è il modo più appagante per poter trascorrere i nostri anni. Offre l'opportunità di realizzare il nostro vero potenziale, voluto da Dio.

Solo attraverso Lui, possiamo diventare le persone che ci chiama ad essere. Senza tenere Cristo sul trono dei nostri cuori, regnerà il sé. E quante vite sono state portate in rovina seguendo i capricci e le fantasie, senza il minimo rispetto per il loro Creatore e la Sua verità!

 

Incoraggiamento “cuore a cuore” per i genitori

“Padri e madri, non dimenticate che i bambini imparano più dall'occhio che dall'orecchio. Nessuna scuola segnerà un fanciullo come la casa... Non pensare che i tuoi figli faranno qualcosa di diverso da ciò che fai tu. Sei il loro modello e copieranno ciò che sei. Il tuo ragionamento e le tue lezioni, i tuoi saggi comandi e i tuoi buoni consigli; forse potrebbero non comprendere tutto, ma capiranno di sicuro il tuo modo di vivere.”– J.C. Ryle

 

Autrice: Emma Joy