Tagliare per guarire

Tagliare per guarire

by Liberati In Cristo On 02/01/2020

Se la tua mano destra ti fa cadere in peccato, tagliala e gettala via da te; poiché è meglio per te che uno dei tuoi membri perisca, piuttosto che vada nella Geena tutto il tuo corpo.

Matteo 5:30

 

La mano destra è una parte essenziale del corpo. La usiamo per nutrirci, per scrivere, per guidare e fare tante altre cose. Tagliarla sarebbe traumatico e doloroso. Ciò cambierebbe radicalmente il nostro modo di vivere.

     Questo è l’atteggiamento che Gesù ci chiede di avere nei confronti della lussuria. Il peccato sessuale è stato tessuto nella struttura della nostra vita. Lo usiamo per medicare le ferite, alleviare lo stress, cercando in esso conforto e amore, facendolo diventare oggetto del nostro culto. Tutto ciò che ci fa cadere nel peccato deve essere sradicato brutalmente e rapidamente, ad ogni costo. Non ci sono scappatoie, o eccezioni a riguardo. Dobbiamo scegliere tra Dio e la lussuria.

     Perché il Dio dell'amore pronuncia parole così dure? Come un diamante dalle mille sfaccettature, il carattere di Dio ha molti lati, uno dei quali è la santità. La giustizia del Signore non scende a compromessi, non tollera e non giustifica in alcun modo il peccato. Egli esige da noi di avere lo stesso atteggiamento e agire in modo deciso nei confronti del peccato.

     Iniziamo ponendo l'eternità in prima linea nella nostra vita. Stare davanti a Dio con una coscienza pulita è infinitamente più prezioso che aggrapparsi ad un oggetto che alla fine ci farà cadere. Piacere e obbedire Dio devono essere la nostra priorità.

     Con la preghiera e il consiglio degli altri, il passo successivo è fare un elenco degli ostacoli che devono essere superati. Esso non sarà uguale per tutti. Per alcuni potrebbe essere necessario spegnere la TV e disdire tutti gli abbonamenti. Altri potrebbero aver bisogno di lasciare il lavoro per troncare una relazione extraconiugale, oppure trovarne uno che non richieda lunghi viaggi. Decidere di tagliare tutto ciò che ti fa cadere nel peccato rende le cose più facili; analizza le persone, i luoghi o le cose che hanno fatto parte del tuo rituale. Tutto ciò che affiora ripetutamente deve essere sottoposto alla ghigliottina.

Eliminare gli ostacoli potrebbe alterare la tua vita, proprio come succederebbe se perdessi una mano.

     Non aver bisogno di trovare conforto nella lussuria significa dover cercare un nuovo modo per soddisfare i nostri bisogni fisici, emotivi e spirituali, dando la priorità prima alla nostra relazione con Dio e poi agli altri. Se la TV o Internet devono essere spenti, sono disponibili molti sostituti salutari, come la lettura, passare del tempo con i propri cari, trovare nuovi hobby, andare in palestra o leggere la Bibbia e pregare (ricorda, la TV e Internet sono nati nel secolo scorso; la razza umana è sopravvissuta senza di essi per migliaia di anni).

     Invece di soffermarti su tutto quello a cui devi rinunciare, pensa piuttosto a ciò che guadagnerai: una relazione più stretta con Dio, sarai libero dal peccato,  guarito emotivamente e spiritualmente, avrai relazioni migliori con coloro che ami, troverai la pace, l’amore, e sarai meno stressato, avrai meno sensi di colpa e non proverai più vergogna, abbraccerai l’integrità come stile di vita, otterrai un carattere più forte, sarai meno egoista e orgoglioso, e godrai di più la tua esistenza.

     Non sai mai quando Dio potrebbe usarti per parlare ad un altro uomo che sta combattendo come te, contro il peccato sessuale.

     Supererò ostacoli ogni giorno e godrò delle benedizioni che ne derivano.


Autore: Mike Genung (articolo tratto dal libro "100 Giorni di Cammino Verso la Grazia")